Daniil Kvyat at the wheel of the Scuderia Toro rosso STR12 at Circuit de Barcelona-Catalunya

BARCELONA TEST 02 - GIORNO 3

March 9, 2017

Ultimo giorno dei test pre-stagione per Daniil Kvyat. Ecco i suoi commenti e quelli del team al termine della sessione.





Circuit de Barcelona – Catalunya, 4.655 kms
Monoposto: STR12

Pilota: Daniil Kvyat
Giri: 94
Miglior tempo: 1:20.416




Daniil Kvyat (Car 26):


"Oggi sono soddisfatto. È la prima volta che posso dire di essermi davvero divertito in pista, quest'anno! È stato bello poter completare molti giri. È stata sicuramente una giornata molto produttiva per me e per i miei ingegneri. Abbiamo continuato nella preparazione per questa nuova stagione, sia facendo simulazioni di gara, sia girando alla ricerca della performance: un lavoro importante considerando che avevamo perso un po' di tempo prezioso in pista, la scorsa settimana. Siamo riusciti anche a svolgere dei test sperimentali e adesso abbiamo tanti dati da analizzare. Direi che siamo sufficientemente pronti per Melbourne, si parte!".




Jody Egginton (Head of Vehicle Performance):


"Nel complesso, tenendo conto di quanto imparato oggi, possiamo essere abbastanza soddisfatti. Abbiamo svolto sia run brevi che simulazioni di gara e i dati che abbiamo raccolto saranno molto utili per affrontare l'ultimo giorno di test, ma non solo. Gli assetti valutati oggi, ai quali la monoposto ha reagito sempre in maniera sensibile, hanno reso l'equilibrio della vettura ragionevole con tutte le mescole utilizzate nel corso della giornata. Il comportamento delle varie mescole durante i run più lunghi è stato molto interessante e abbiamo valutato diversi modi per ottimizzare gli pneumatici durante le varie fasi. Abbiamo alcuni altri test programmati per domani, così da spuntare altre voci dalla nostra lista. Le performance negli stint brevi sono state altrettanto interessanti e abbiamo lavorato duramente per capirne fino in fondo le caratteristiche e per ottimizzarle al meglio. Abbiamo un programma serrato da seguire con Carlos, domani, e ci aspettiamo che ci farà fare un ulteriore passo avanti nella nostra preparazione in vista dell'Australia. Continueremo a spingere forte per recuperare gran parte del tempo che abbiamo perso all'inizio di questi test."