RUSSIAN GRAND PRIXVIEW

RUSSIAN GRAND PRIXVIEW

April 21, 2017

Il Gran Premio di Russia si avvicina... cosa ne pensano i nostri piloti? Cose come OLYMPICS, MATRIOSKA, HOME, MOUNTAINS... POINTS, ecc... Uno di loro ha menzionato anche un certo SEBASTIAN!



Daniil Kvyat




SEBASTIAN
La prima cosa che mi viene in mente quando penso alla Russia è SEBASTIAN... Nel senso di SEBASTIAN Vettel. Mi piace silurare SEBASTIAN, è il mio hobby! [Breve pausa] Andiamo, lo sapete tutti che sto scherzando!  Torniamo seri adesso... Forse la prima parola che mi viene in mente potrebbe essere FRENATA alla curva 1!


HOME
Questo per me è sempre un fine settimana speciale dato che si tratta della mia gara di CASA. Ho realizzato sempre ottimi tempi in qualifica, ma in Russia non sono mai stato in grado di mettere a segno una gara perfetta, quindi mi piacerebbe riuscirci quest'anno. Correre qui è stupendo, sento sempre il grande sostegno dei tifosi russi e vorrei proprio trarre il massimo da tutto questo incoraggiamento, ringraziando tutti con una bella prestazione!


INTEREST
Dal primo GP di Russia nel 2014, la Formula 1 in Russia è sicuramente cresciuta molto. Riuscire ad avere una gara tutta nostra ha rappresentato un grande passo avanti per il paese e sempre più appassionati la seguono ogni anno, tutti quindi possono constatare che l'INTERESSE nei confronti di questo sport è in continua crescita!


MOUNTAINS
La Russia è un paese fantastico per gli sport invernali e le Olimpiadi Invernali ne sono state la conferma: è stato un grande evento. Mi piace seguire il biathlon, lo sci... Ci sono tanti di sport invernali davvero fighi! Non mi sorprende che Sochi sia stata scelta per le Olimpiadi Invernali del 2014: le MONTAGNE qui sono fantastiche!


FIVE
Nel 2015 mi sono qualificato QUINTO, che è stato anche il mio miglior risultato in qualifica con la Toro Rosso. È stato un bel momento e ho gran bei ricordi di quella giornata. La gara purtroppo non è andata benissimo; l'anno successivo invece la situazione si è capovolta, con una sessione di qualifica così così e una buona gara. Questa volta cercherò di andare forte sia il sabato che la domenica!




Carlos Sainz




TOGETHER
Non appena mettiamo piede in Russia, mi chiedono sempre del mio incidente del 2015, ma devo dire che la cosa che mi ha colpito di più quel fine settimana è stato il sostegno dei tifosi e dell'intero paddock. Mi ricordo di aver pubblicato una foto dall'ospedale per rassicurare tutti sulle mie condizioni di salute e ho ricevuto un sacco di auguri di pronta guarigione: è stato sorprendente scoprire come tutto il mondo della F1 si stringe attorno a te quando accadono cose di questo tipo. Siamo una grande famiglia, che ama stare insieme (TOGETHER appunto), e ci preoccupiamo realmente l'uno dell'altro.


POINTS
Credo di avere ancora un conto in sospeso con la Russia, in particolare dopo la gara del 2015 quando siamo stati protagonisti di una rimonta formidabile, partiti molto indietro risalendo fino alla sesta posizione, prima del ritiro... Anche l'anno scorso sono stato sfortunato, con quel pezzo di ala bloccato nel mio radiatore! Quindi sì, i PUNTI sono sulla mia lista degli obiettivi da raggiungere quest'anno in Russia!


OLYMPICS
È bello guidare qui, nei luoghi in cui si sono tenute le OLIMPIADI Invernali del 2014. Devo dire che i Giochi invernali mi piacciono, soprattutto le gare di sci. Cerco di seguirle il più possibile anche quando non ho molto tempo. Mi piace anche sciare e di solito cerco di andarci almeno una volta l'anno con i miei amici.


MATRIOSKA
Ho imparato un paio di parole russe grazie al mio compagno di squadra, Daniil. Ma penso che sia meglio che non vi dica quali sono le parole che mi ha insegnato... Beh, l'unica che posso condividere con voi sono sicuro che già la conoscete tutti: MATRIOSKA!


THREE
La parte più entusiasmante del tracciato è la curva TRE, una lunghissima piega molto dura per il collo di un pilota, ma divertentissima da guidare.