TEST UNGHERIA 04 - GIORNO 1

TEST UNGHERIA 04 - GIORNO 1

August 1, 2017

Primo giorno di test, qui all'Hungaroring. Oggi, ancora una volta, Sean Gelael si è messo al volante della STR12. Ecco il suo commento alla fine della sessione, seguito da quello di Jody Egginton, Head of Vehicle Performance.



Hungaroring Circuit, Budapest, 4.381 kms
Vettura: STR12-03

Pilota: Sean Gelael
Giri: 101
Miglior tempo: 1:20.341





Sean Gelael (Car 38):


"Mi sono davvero divertito oggi. In macchina mi sono trovato molto più a mio agio rispetto all'ultima volta in Bahrain: il nuovo sedile ha decisamente aiutato! Purtroppo abbiamo perso un po' di tempo stamattina e quindi abbiamo dovuto concentrare tutto il programma durante la sessione pomeridiana, ma alla fine è stata una giornata molto proficua: abbiamo completato 101 giri e spero che la squadra sia rimasta soddisfatta della mia guida e del mio contributo alla messa a punto della vettura. C'è stato molto caldo oggi ma, non appena il mio corpo si è abituato alla temperatura, è andato tutto per il verso giusto... sicuramente stanotte dormirò bene!"



Jody Egginton (Head of Vehicle Performance):


"Una giornata produttiva, sia per il pilota che per la squadra. Abbiamo avuto una lunga lista di cose da provare, sia sul fronte delle prestazioni che, in generale, sull'assetto della vettura: ci saranno utili nella seconda metà della stagione. Sean si è adattato rapidamente alla vettura. Sapevamo che le condizioni del circuito avrebbero permesso un rapido svolgimento del programma. Così, pur avendo perso un po' di tempo a causa di una perdita d'olio, abbiamo pressocché rispettato la nostra tabellina di marcia, sia per il pilota che per la vettura. Abbiamo raccolto molti dati utili e portato avanti un paio di sviluppi a lungo termine che, ci auguriamo, potranno poi essere montati sulla macchina nel corso dell'anno. Come nei test del Bahrain, Sean ha dato un ottimo contributo con la sua guida e con i feedback sui diversi elementi provati. Di certo è stato un passo avanti molto utile anche per la sua crescita come pilota. Il setup della nostra monoposto nella giornata di domani beneficerà di quello che abbiamo appreso oggi. In pista ci saranno entrambi i nostri piloti titolari, quindi avremo un altro intenso programma da portare avanti, prima che i ragazzi possano prendersi una pausa più che meritata".