TEST UNGHERIA  04 - GIORNO 2

TEST UNGHERIA 04 - GIORNO 2

August 2, 2017

Ultimo giorno di test qui in Ungheria. Ecco i commenti dei nostri piloti e del team:



Hungaroring Circuit, Budapest; 4.381 km
Vettura: STR12-03

Totale giri completati (2 giorni): 223
Totale chilometri percorsi (2 giorni): 977 km

Giri completati da SG (Giorno 1): 101
Chilometri percorsi da SG: 442 km

Giri completati da CS (Day 2): 68
Chilometri percorsi da CS: 298 km

Giri completati da DK (Giorno2): 54
Chilometri percorsi da DK: 237 km

Chilometri di test completati nel 2017 (T01+T02+T03+T04): 4816 km



Pilota (al mattino): Carlos Sainz
Giri: 68
Miglior tempo: 1:18.850

Carlos Sainz (Car 55):


"Una mezza giornata di prove molto produttiva quella di questa mattina a Budapest. È stato bello poter fare una sessione senza problemi e aver completato il programma in modo tranquillo. Abbiamo testato alcune nuove componenti che avevamo portato qui – principalmente tutti aggiornamenti meccanici - per farci trovare pronti per la seconda metà della stagione e penso che abbiamo trovato la giusta direzione da percorrere. Ho avuto modo di continuare ad apprendere e posso constatare l'impegno della squadra nell'introdurre nuove componenti dopo l'estate e questo è sempre un buon segno. Ma, prima di tutto, adesso per ognuno di noi è giunto il momento di godersi una meritata vacanza, ricaricare le batterie e tornare più forti di prima: ed è proprio quello che farò! Trascorrerò la mia vacanza dedicando un po' di tempo ad amici e familiari, cercando di rilassarmi, ma nello stesso tempo mi assicurerò di rimanere in forma per le prossime gare che sono praticamente dietro l'angolo! "



Pilota (al pomeriggio): Daniil Kvyat
Giri: 54
Miglior Tempo: 1:19.116

Daniil Kvyat (Car 26):


"È stato un buon pomeriggio di test. Abbiamo provato e imparato tanto: adesso dovremo elaborare quanto imparato e speriamo che tutto possa esserci utile per il futuro. È sempre bello poter girare sulla stessa pista dopo un fine settimana di gara per trovare nuove risposte a delle cose che, per esempio, non siamo riusciti a provare durante le prove libere o nelle qualifiche. Adesso ci concediamo una meritata vacanza per ricaricare le batterie e poi proveremo ancora a dare il massimo nella seconda metà della stagione".



Jody Egginton (Head of Vehicle Performance):


"Un'altra giornata molto utile. Avere sia Daniil che Carlos al volante oggi ci ha dato una buona opportunità di poter contare su altri due punti di riferimento sulle performance di alcuni elementi provati durante la prima giornata da Gelael. Sean ci ha fornito ieri dati utili, ottimi feedback tecnici e ha svolto un lavoro impressionante. Con gli altri risultati positivi ottenuti dalle componenti provate oggi, ora ci concentreremo su ulteriori analisi in factory, con l'obiettivo di introdurre queste componenti nei weekend di gara il più presto possibile: ci sono certamente ulteriori performance che possiamo ricavarne. A questi buoni risultati, abbiamo anche lavorato su un numero di componenti specifici per le prossime gare, così da completare anzitempo quante più operazioni possibili e avere più tempo per concentrarci sul fronte delle performance durante quegli eventi. Un'altra opportunità che abbiamo potuto sfruttare con entrambi i nostri piloti oggi in pista è stata quella di poter lavorare su alcune limitazioni circa il bilanciamento che abbiamo rilevato durante il fine settimana del GP. A questo proposito abbiamo raccolto molti dati utili e abbiamo apportato alcuni miglioramenti che riteniamo possano essere utili per la seconda metà della stagione. Per quanto riguarda le operazioni in pista, i meccanici hanno lavorato molto duramente durante questa sessione di test immediatamente successiva ad un fine settimana di gara già molto concitato, consentendo agli ingegneri di completare il fitto programma previsto qui. Vorrei anche ringraziare il resto della squadra, qui e in factory, per tutto il loro sostegno nel raggiungimento dei nostri obiettivi che ci eravamo prefissati per i test qui a Budapest. Ora abbiamo molti dati da analizzare sia qui che in factory prima della chiusura estiva, così da avere questo slancio anche nei prossimi eventi. Con una battaglia molto serrata a metà classifica, siamo fiduciosi che alcune delle cose che abbiamo appreso qui si riveleranno molto utili nel continuo lavoro di sviluppo della STR12 per la seconda metà della stagione. Non vediamo l'ora di tornare in pista dopo una meritata vacanza!"